San Marino Rally 2024: la gara è cruciale per gli equilibri del campionato, e Ciuffi ne è ben consapevole. Ha già affrontato queste prove speciali in passato, sebbene la sua esperienza con veicoli a quattro ruote motrici sia relativamente recente. Il pilota fiorentino, con Pietro Cigni al suo fianco, guiderà una Skoda Fabia Rally2 del team Erreffe Rally Team. Rappresentando la Scuderia Gass Racing, Ciuffi potrà contare su un pacchetto di alto livello, potenziato dagli pneumatici Pirelli, rivelatisi finora essenziali per le prestazioni.

Il San Marino Rally offre un contesto impegnativo. Con 64 chilometri cronometrati e prove speciali come la rinomata “Lunano”, questa competizione potrebbe decidere la vittoria finale. Il terreno di San Marino, differente da quello del Rally Adriatico di un mese fa, presenta tratti pietrosi e scorrevoli, richiedendo una guida precisa e attenta per ottenere buoni tempi. Come sempre, il bilanciamento e il set-up della vettura saranno cruciali.

La 52ª edizione del San Marino Rally prenderà il via venerdì alle 11:00 con prove libere e il Qualifying Stage ad Acquaviva, seguite dalla cerimonia di apertura nel centro storico alle 19:45. Il rally vero e proprio si svolgerà sabato, con partenza dal Multieventi di San Marino alle 7:00, dove sarà situato il parco assistenza. Tre prove speciali saranno ripetute tre volte: “Terra di San Marino”, “Macerata Feltria” e “Lunano”, con l’arrivo finale previsto alla Porta San Francesco alle 19:45.